Il-Sincretico-Duo

logo sincretico duoQUINTET SET

Giusi Mitrano  – Voce/flute
Bruno Salicone  – Piano
Giulio Martino – Sax tenore e Soprano
Aldo Vigorito  – Contrabbasso
Rocco Sagaria – Batteria

Il Sincretico Duo nasce nel 2011 dall’incontro della cantautrice Giusi Mitrano ed il pianista Bruno Salicone, inizialmente si cimentano nella
reinterpretazione e rielaborazione di un vasto repertorio di brani distanti fra loro per genere, stile e tradizione, tenuti assieme attraverso arrangiamenti personali di chiara matrice jazz, traendo spunto da quel moderno concetto di sincretismo, che volge ad unificare elementi eterogenei appartenenti a culture diverse.
Attualmente il Sincretico si avvale della collaborazione stabile di valenti musicisti Campani, ed è impegnato nella realizzazione del primo lavoro discografico che comprenderà sia brani originali sia alcuni degli standard particolarmente significativi nel percorso musicale del duo.

Contatti: Sincretico Duo – Giusi Mitrano cell. 333.9462721 – Bruno Salicone cell. 3897863977
BRUNO SALICONE (Battipaglia 1982) Pianista Jazz, compositore e arrangiatore, session Man.
Formazione: Inizia a studiare pianoforte da adolescente rivolgendo quasi subito la sua attenzione
al jazz; studia tecnica pianistica jazz con il noto maestro partenopeo Francesco Nastro, nel 2008
s’iscrive al Trienno Jazz del conservatorio di Frosinone “L.Refice”, diretto dal M° Ettore Fioravanti;
studierà con i maestri Greg Burk ,Carlo Negroni, Roberto Spadoni, Stefano Caturelli , Paolo
Tombolesi, Marco Tiso; (Diploma Triennio Superiore Sperimentale a Giugno 2012); proseguirà gli
studi del biennio specialistico presso il conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino, dove si laureerà
con lode in Pianoforte Jazz – Indirizzo Compositivo, sotto la guida del M° Pino Jodice, M° Antonio
Sinagra etc.
Nel 2004, con il contrabbassista Francesco Galatro ed il batterista Armando Luongo, fonda
l’Ipocontrio; il trio sarà classificato miglior gruppo del “EUROPEN JAZZ CONTEST”,
conseguentemente inciderà nel 2011 “The beginning love affair”, primo disco di brani inediti di
composizione dei tre giovani musicisti, che vede anche la collaborazione del trombettista belga
Jean Paul Estivenart. Nel 2017 verrà inciso per l’ Ama Record “Continuum” con la partecipazione di
Alessandro Presti e Daniele Scannapieco.
Con l’Ipocontrio, svolge intensa attività concertistica principalmente in Italia (Archeo Jazz Festival;
Jammin Jazz Festival, Auditorium Parco della Musica di Roma; Crusco Jazz) ed in Nord Europa
(Sound Jazz Club, The Music Village Jazz Club di Brusselles; Jacques Pelzer Jazz Club di Liegi, Wine
Note in Francia etc.)
Grazie all’amicizia con il percussionista Gerardo Palumbo, si appassionerà di musica latina,
fondando dapprima i Cojunto Sabroson, con cui inciderà nel 2010 il disco Corason; collaborerà poi
con diversi artisti di spicco del panorama Afrocubano, come la cantante Doris Lavin con cui
svolgerà un’intensa attività concertistica in Jazz Club e Festival Nazionali e all’estero (Shisha Café
International Jazz Fest’ in INDIA).
Nel 2011 fonderà con la cantautrice Giusi Mitrano il Sincretico Duo; dalle collaborazioni con
numerosi importanti musicisti, dalle sinergie di ricerca e confronto, scaturirà il mood individuale e
moderno che caratterizza le composizioni originali, parte del primo lavoro discografico in
lavorazione. Con Il Sincretico si esibirà in diversi manifestazioni, Festival e Jazz club Campani (Il
Jazz per Amatrice; ModoClub, D’Ascoli, Festival Volcei Wine Jazz, Festival Vannulo Jazz Ed. di
Paestum).
Coleader anche del Balanceo 4et, con Pasquale Lancuba al Bandoneon, Italo Crudele ai sassofoni e
Aldo Vigorito al contrabbasso, omaggiano la musica di Astor Piazzolla ed il tango argentino.
Attualmente è impegnato nella realizzazione di “I’m Happy”, primo disco del Bruno Salicone Trio,
di cui è compositore e arrangiatore.
Pianista talentuoso e poliedrico viene coinvolto in numerosi concerti, sia in small ensamble che in
big band e parteciperà a vari festival e rassegne jazz fra cui Giovani Titani di Villa Celimontana;
Roma Jazz Festival della Casa del Jazz; Jazz on Castle (Praga), Jammin (auditorium parco della
Musica Roma), Eddie Lang Jazz Festival di Monteroduni (IS), JazzIt Festival, Casa Portico in Lusaka
(Zambia) … etc.
Le collaborazioni artistiche con musicisti e le condivisioni di palco con importanti artisti del
panorama jazz sono numerose: Fabrizio Bosso, Massimo Nunzi e la sua Orchestra Operaia, Greg
Hutchinson, Daniele Scannapieco, Aldo Bassi, Tomas Baros, Jacopo Ferrazza, Jean Paul Estivenart,
Sincretico Duo – Giusi Mitrano cell. 333.9462721 – Bruno Salicone cell. 3897863977
Ondrej Stveracek, Stepan Markovic, Elvio Ghigliordini, Maurizio Giammarco, Marcello Rosa, Aldo
Vigorito, Jerry Popolo, Antonio Imparato, Gerardo Palumbo, Giovanni, Amato, Stefano Giuliano,
Sandro Satta, Ettore Fioravanti, Claudio Corvini, Alessandro Presti, Lorenzo Tucci, Denis Fattori,
Nicola Di Tommaso, Leonardo Cesari, Federico Pascucci, , Gaetano Fasano, Roberto Spadoni, Carlo
Conti, Pavel Molina, Pedra Magoni, Michael Rosen,Sara Della Porta… etc.
Discografia:
– CORASON – Conjunto Sabroson – n.e (2009)
– STEPAN MARKOVIC SAXTET – Live Jazz on Castle Praga (2009)
– CHASING THE BEAT – Leonardo Cesari Jazz Combo – etichetta Funkyjce Record 2011
– THE BEGINNING OF LOVE AFFAIR – Ipocontrio – etichetta Saint Louis Jazz Collection, 2011
– Walking On Clouds – Ciro Bove Quartet – Hydra Music 2016
– Continuum – Ipocontrio – Ama Record 2017
– The King is returning – Enrico Quaranta – Emme Record
GIUSI MITRANO (Agropoli 77) Cantautrice, compositrice e arrangiatrice.
Cantautrice, laureata in canto jazz – indirizzo compositivo – presso il Conservatorio di Avellino
D.Cimarosa. studia Improvvisazione, Arrangiamento, Composizione e Prassi Esecutiva per Big Band
con il M° Pino Jodice, Tecniche di Strumentazione, Orchestrazione e Rielaborazione Jazz con
Antonio Sinagra, Canto Jazz con Ada Montellanico e Francesca Sortino. Intraprende lo studio del
pianoforte all’età di sette anni, nel corso degli anni affiancherà allo studio del pianoforte anche
quello del canto e del flauto traverso; studia Canto lirico con la maestra Giovanna Pandolfi, canto
moderno con Cristina Florio e canto jazz con Elisabetta Antonini ed con Cinzia Spata; Flauto
Traverso con la M° Sabrina Consoli ed il M° Sebastiano Cervo.
Partecipa a vari seminari e corsi di perfezionamento, fra i cui i più recenti:
2014 Vocal Jazz Workshop con Cinzia Spata;
2013 Metodo Estil Voicecraft E.V.T. tenuto dalla M° Elisa Turlà;
Metodo Vocal Balance Brilla-Paglin™ con Marianna Brilla e Lisa Paglin e Maria Pia De Vito;
Workshop di canto Jazz con Tiziana Ghiglioni;
Contemporary vocal improvisation: instru-vocal percussion, bass & brass “loop songs con il
Maestro Bob Stoloff;
Stage intensivo e spettacolo teatrale “Medea – il Sogno” condotto daAntonello De Rosa;
2012 Workshop di Laurino Jazz con M° Diana Torto, Stefano Battaglia, Andy Sheppard, Michele
Rabbia, Marco Tintiglia, Alberto Mandarini e Masa Kamaguchi;
Seminario Jazz meet Maqam;
Seminari del conservatorio D. Cimarora: La contaminazione della musica araba nel jazz con
il M° di Oud Raed Khoshaba e con il Musicologo Francesco Martinelli;
2011 Tecniche d’improvvisazione Jazz – Università di Salerno, M° S. Giuliano;
Seminario sul Ritmo con D. Castigliola e S. Di Natale;
Laboratorio teatrale “La Maschera Neutra” con Gennaro Testa;
Sincretico Duo – Giusi Mitrano cell. 333.9462721 – Bruno Salicone cell. 3897863977
Nel 2001 è finalista del Sountrack Festival di Jesi con il gruppo “Mavery Quid” di Torino, con i quale
collabborava come cantante e co-autrice. Nello stesso anno il gruppo emergente partecipa al
programma televisivo “Help” condotto da Red Ronnie.
Nel corso degli anni prendendo parte a progetti musicali ed artistici di vario genere di vario
genere, arricchendo la formazione; di seguito si menzionano i più recenti e significativi: nel 2004
diviene Vocalist della “Federico II Jazz Orchestra”, l’orchestra del primo Ateneo napoletano,
diretta dal M° Mario Raja e con la direzione artistica del sassofonista Giulio Martino. Con la
Federico II Jazz Orchestra, suona con personaggi di spicco del panorama italiano ed internazionale:
con Renzo Arbore al Teatro Mercadante di Napoli, con Tony Scott al “Nick La Rocca Jazz Festival”
di S. Giorgio a Cremano (Na), con Tullio de Piscopo al Teatro Verdi di Salerno. Dal Febbraio 2011 è
corista nell’orchestra Jazz dell’università di Fisciano diretta dal M° Stefano Giuliano: con
l’orchestra partecipa al Concerto dei Gruppi Universitari di Salerno 2011, e al Baronissi Jazz 2011,
Umbria Jazz 2012.
Dal 2011 è co-leader del progetto Jazz “Sincretico duo” con il pianista Bruno Salicone;
dalle collaborazioni con numerosi importanti musicisti, dalle sinergie di ricerca e confronto,
scaturirà il mood individuale e moderno che caratterizza le composizioni originali, parte del primo
lavoro discografico in lavorazione. Con Il Sincretico si esibirà in diversi manifestazioni, Festival e
Jazz club Campani (Il Jazz per Amatrice; ModoClub, D’Ascoli, Festival Volcei Wine Jazz, Festival
Vannulo Jazz Ed. di Paestum).
Oltre allo studio della musica è attratta anche dalle arti sceniche e dalla scrittura: dal 2009 al 2016
è attrice e sceneggiatrice della “Compagnia del Mistero”, una compagnia teatrale specializzata in
spettacoli interattivi in giallo per “cene con delitto”; è autrice dei testi Welcome to Flamingo Hotel;
Delitto in Laboratorio; Alice in Wonderland; Felicia Felix; Le Bourlesque Rouge; Sulle note di un
delitto.
Dal 1990 è coordinatrice con l’Associazione Culturale “2emme” nell’ideazione, promozione e
realizzazione del Festival Vannulo, Patrocinato dal comune di Capaccio; la manifestazione giunge
alla sua 19ª edizione nel Maggio 2012 anno in cui ne diviene direttrice artistica della Jazz Edition.